Milano in Crescita - Concorso Internazionale di Progettazione Scuola Pizzigoni

 
 
NEWS IN EVIDENZA
22.07.2019

Preliminary Design Document


19.07.2019

DOMANDE/RISPOSTE SCIALOIA
DOMANDE / RISPOSTE SCIALOIA n. 1-3 / 8 aggiornato al 19 luglio 2019


19.07.2019

DOMANDE/RISPOSTE PIZZIGONI
DOMANDE/RISPOSTE PIZZIGONI n. 4-5, aggiornate al 19 luglio 2019.


15.07.2019

Sopralluogo aree oggetto di concorso
Come previsto dall'Art. 9 del Bando, si pubblicano di seguito date e orari fissati per il sopralluogo delle aree oggetto di concorso:

SCUOLE DI VIA SCIALOIA 15, 19, 21 E DI VIA TREVI 16
Data: Lunedì 22 luglio 2019 - dalle ore 9.00 alle ore 11.00
Luogo di incontro: via Scialoia 21

SCUOLA DI VIA PIZZIGONI
Data: Lunedì 22 luglio 2019 - dalle ore 11.30 alle ore 13.00
Luogo di incontro: via Pizzigoni 9


11.07.2019

Competition Notice


08.07.2019

Incontro: "I nuovi concorsi internazionali per l'edilizia scolastica a Milano"


05.07.2019

Competition notice - Preliminary Design Document


PER REGISTRARTI CLICCA QUI

OGGETTO DEL CONCORSO E PROCEDURA

Il/La Comune di Milano bandisce un concorso internazionale di progettazione per la progettazione della Scuola Pizzigoni - Nuova Scuola Secondaria di 1° grado, situato in Milano, con procedura aperta, il cui oggetto è l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Il concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri, è articolato in due gradi in forma anonima.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.scuolapizzigoni.concorrimi.it.

Al sito sopra citato il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti, consultare l'apposita pagina "news" e consegnare mediante caricamento gli elaborati delle proposte progettuali sia del primo che del secondo grado.

CALENDARIO DEL CONCORSO

Le principali scadenze della procedura del Concorso sono le seguenti:
  • 22.07.2019 ore 13:00:00
    Termine per la ricezione delle richieste di chiarimento per il primo grado;
  • 08.08.2019 ore 17:00:00
    Termine per la pubblicazione delle risposte alle richieste di chiarimento pervenute entro il 22.07.2019 per il primo grado;
  • 04.09.2019 ore 13:00:00
    Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali relative al primo grado;
  • 20.09.2019 ore 13:00:00
    Termine ultimo per la comunicazione delle proposte progettuali ammesse al secondo grado del concorso;
  • 14.10.2019 ore 13:00:00
    Termine ultimo per la ricezione delle richieste di chiarimento per il secondo grado;
  • 24.10.2019 ore 17:00:00
    Termine ultimo per la pubblicazione delle risposte ai quesiti formulati per il secondo grado;
  • 14.11.2019 ore 13:00:00
    Termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali relative al secondo grado;

PREMI E RIMBORSO SPESE

Il vincitore del concorso riceverà un importo di € 32.786,88 (trentaduemilasettecentoottantasei/88 più IVA pari ad € 7.213,12 se dovuta e oneri previdenziali pari ad € 1.261,03 se dovuti) per un totale di € 40.000,00.

Al concorrente risultato secondo classificato viene corrisposto, a titolo di riconoscimento di partecipazione, un importo di € 6.557,38 più IVA pari ad € 1.442,62 se dovuta e oneri previdenziali pari ad € 252,21 se dovuti, per un totale pari a € 8.000,00.
Al concorrente risultato terzo classificato viene corrisposto, a titolo di riconoscimento di partecipazione, un importo di € 4.918,03 più IVA pari ad € 1.081,97 se dovuta e oneri previdenziali pari ad € 189,15 se dovuti, per un totale pari a € 6.000,00.
A ciascuno dei successivi 7 (sette) concorrenti viene corrisposto a titolo di riconoscimento di partecipazione un importo di € 2.459,01 più IVA pari ad € 540,99 se dovuta e oneri previdenziali pari ad € 94,58 se dovuti, per un totale pari a euro € 3.000,00.

DOCUMENTI DEL CONCORSO

L'Ente banditore fornisce la seguente documentazione:
1. BANDO DI CONCORSO
1. Bando di concorso (application/pdf)
2. DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE
2 Documento Preliminare alla Progettazione.pdf (application/pdf) - 2 Documento Preliminare alla Progettazione
3.CARTOGRAFIA
31 Fotopiano Autocad2007.zip (application/zip) - 3.1 Fotopiano
31 Fotopiano.pdf (application/pdf) - 3.1 Fotopiano
32 Perimetrazione area di concorso Autocad2007.zip (application/zip) - 3.2 Perimetrazione area di concorso
32 Perimetrazione area di concorso.pdf (application/pdf) - 3.2 Perimetrazione area di concorso
33 Tavola stato di fatto Autocad2007.zip (application/zip) - 3.3 Stato di fatto
33 Tavola stato di fatto .pdf (application/pdf) - 3.3 Stato di fatto
34 Ddp tav 6 Mobilità ciclistica.pdf (application/pdf) - 3.4 Ddp tav 6 Mobilità ciclistica
35 Indagine sottoservizi.pdf (application/pdf) - 3.5 Indagine sottoservizi
36 indagine serbatoi.zip (application/zip) - 3.6 Indagine serbatoi
4. VERDE E IMPIANTI
41 Indicazioni per la progettazione di aree verdi pubbliche.pdf (application/pdf) - 4.1 Indicazioni per la progettazione di aree verdi pubbliche
42 Rilievo singole localita con identificativo alberature.zip (application/zip) - 4.2 Rilievo singole località con identificativo alberature
43 Indicazioni per la progettazione degli impianti.pdf (application/pdf) - 4.3 Indicazioni per la progettazione di impianti
5. SCUOLA SECONDARIA VIA PIZZIGONI
51 Indicazioni progettuali_nuovo plesso scolastico via Pizzigoni.pdf (application/pdf) - 5.1 Indicazioni progettuali – nuovo scuola secondaria via Pizzigoni
52 Approfondimento sugli aspetti storico-urbanistici.pdf (application/pdf) - 5.2 Approfondimento sugli aspetti storico-urbanistici
53 PTOF_a.s._2019_2022 console marcello.pdf (application/pdf) - 5.3 PTOF_a.s._2019_2022 console marcello
54 Esito processo partecipativo .pdf (application/pdf) - 5.4 Esito processo partecipativo
6. PIANIFICAZIONE URBANISTICA GENERALE / PGT ADOTTATO
61 03DP_D01_Progetto_di_piano.pdf (application/pdf) - 6.1 03DP_D01_Progetto_di_piano
62 02PR_R01_Fattibilita_Geologica.pdf (application/pdf) - 6.2 02PR_R01_Fattibilità_geologica
63 03PR_R02_Indicazioni_Urbanistiche_1_N-O.pdf (application/pdf) - 6.3 03PR_R02_Indicazioni_urbanistiche_1_N-O
64 04PR_R03_Indicazioni_morfologiche_1_N-O.pdf (application/pdf) - 6.4 04PR_R03_Indicazioni_morfologiche_1_N-O
65 10PR_R09_Reticolo_idrico_PGRA_1_N-O.pdf (application/pdf) - 6.5 10PR_R09_Reticolo_Idrico_PGRA_1_N-O
66 12PR_RAll1_Giudizio_sintetico_paesaggio.pdf (application/pdf) - 6.6 12PR_RAII1_Giudizio_sintetico_paesaggio
67 02PS_NIL_Schede_71.pdf (application/pdf) - 6.7 02PS_NIL_estratto_Schede_71
68 03PS_S01_Servizi_pubblici_1_N-O.pdf (application/pdf) - 6.8 03PS_S01_Servizi_pubblici_comunali_2_N-O
69 04PS_S02_Servizi_verde_mobilita_1_N-O.pdf (application/pdf) - 6.9 04PS_S02_Servizi_verde_mobilita_1_N-O
610 05PS_S03_Rete_ecologica.pdf (application/pdf) - 6.10 05PS_S03_Rete_ecologica
7. IMMAGINI
7. Immagini fotografiche.zip (application/zip) - 7 Immagini fotografiche
8. NORMATIVA E STUDI DI RIFERIMENTO
81 Listini prezzi per l_esecuzione delle opere.zip (application/zip) - 8.1 Listini prezzi per l'esecuzione delle opere
82 Linee guida MIUR scuole modello in Italia.pdf (application/pdf) - 8.2 Linee guida MIUR scuole modello in Italia
83 Spazi educativi e architetture scolastiche linee e indirizzi internazionali.pdf (application/pdf) - 8.3 Spazi educativi e architetture scolastiche:linee e indirizzi internazionali
9. CALCOLO ONORARI
91 calcolo onorari area 1A,2A,2B,2C.pdf (application/pdf) - 9.1 Calcolo onorari ai sensi del DM Giustizia 17 giugno 2016 _ Area 1A, 2A, 2B, 2C
92 calcolo onorari area 3A.pdf (application/pdf) - 9.2 Calcolo onorari ai sensi del DM Giustizia 17 giugno 2016 _ Area 3A

QUESITI E RICHIESTE DI CHIARIMENTI - PRIMO GRADO

Termine per l'invio delle domande: 22.07.2019 alle ore 13:00:00
Termine per la pubblicazione delle risposte: 08.08.2019 alle ore 17:00:00

ELABORATI RICHIESTI - PRIMO GRADO

La proposta progettuale richiesta per la partecipazione al primo grado del concorso, deve essere composta dai seguenti elaborati:
  1. relazione illustrativa e tecnica contenuta in un numero massimo di 5.000 battute, spazi inclusi, in formato UNI A4 su file PDF, orientata in senso verticale, per un totale di max 5 facciate che illustri i criteri guida anche attraverso schemi e immagini, delle scelte progettuali in relazione agli obiettivi previsti dal Bando e alle caratteristiche dell'intervento, comprensiva di tabelle riportanti i dati dimensionali principali di progetto;
  2. elaborati grafici: 5 (cinque) in formato UNI A3 su file PDF, orientate in senso orizzontale, che illustrino l'idea di progetto, accompagnata da schemi esplicativi delle fasi di bonifica-demolizione-costruzione e da eventuali ulteriori diagrammi funzionali e distributivi ritenuti utili per la comprensione del progetto.
I file degli elaborati dovranno essere stampabili e non dovranno eccedere ciascuno la dimensione di 10MB.

Il codice alfanumerico (codice registrazione) che il sistema assegna ad ogni partecipante al momento della registrazione NON deve essere riportato sugli elaborati, pena l'esclusione.

Elaborati difformi dalle sopra citate specifiche o che contengano elementi riconoscitivi (quali titoli, loghi, motti, ecc.) che potrebbero ricondurre alla paternità della proposta ideativa, comporteranno l'esclusione dal concorso.

I file devono essere, a pena di esclusione, anonimi sia nel contenuto sia nelle proprietà.
Per le istruzioni su come rendere anonimo un file pdf visita il sito https://helpx.adobe.com/it/acrobat/using/pdf-properties-metadata.html (link aggiornato al 18/06/2018).
E' possibile inoltre utilizzare il software consigliato dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori:
- per i sistemi operativi Windows PDF-XChange Editor (https://www.tracker-software.com/),
- per i sistemi operativi MacOs PDF Metadata Editor (http://broken-by.me/pdf-metadata-editor/).

CRITERI DI VALUTAZIONE - PRIMO GRADO

Nella seduta riservata la Commissione giudicatrice definisce la metodologia dei lavori. La scelta delle proposte progettuali che saranno ammesse al secondo grado del concorso verrà fatta sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
  1. Qualità del progetto in relazione alla funzionalità dell’organizzazione degli spazi e dell’inserimento dell’edificio nel contesto (max 70 punti).
  2. Qualità della proposta dal punto di vista delle scelte progettuali inerenti la fattibilità tecnico gestionale in relazione agli aspetti manutentivi e la sostenibilità ambientale ed energetica (max 30 punti).